Archivio mensile:Ottobre 2010

AgrieTour a Fiera Cavalli di Verona

Per la prima volta gli agriturismi toscani saranno presenti alla Fiera Cavalli di Verona con uno spazio collettivo gestito dal Salone nazionale dell’agriturismo.

“Agriturismi di Toscana”: sembra il titolo di una guida, in realtà è il nome che caratterizzerà i 500 metri quadri di area espositiva che il Salone nazionale dell’agriturismo, AgrieTour, riempirà di agriturismi toscani in occasione di Fiera Cavalli, dal 4 al 7 novembre a Verona, una vetrina che conta ogni anno 150mila visitatori in quattro giorni di manifestazione.

Con questi numeri è una delle fiere italiane più visitate e per questo Arezzo Fiere, su commissione della Regione Toscana e di Unioncamere Toscana, porterà nella città di Verona una collettiva di aziende agrituristiche toscane che avranno la possibilità di presentarsi al pubblico degli appassionati della campagna e del turismo equestre in particolare. Forte di oltre 5mila chilometri di ippovie, la Toscana è infatti il territorio d’Italia più vocato a questa attività e l’agriturismo, nell’ottica della diversificazione dell’offerta, è la struttura più indicata ad ospitare questi particolari turisti. Per l’occasione AgrieTour ha pensato particolari e vantaggiosi pacchetti per gli agriturismi toscani che vorranno partecipare all’iniziativa di Verona e la settimana successiva al Salone nazionale dell’agriturismo ad Arezzo.

In visita alla BTS di Montecatini Terme

Invitati dalle Terme di Montecatini per un Press Tour abbiamo vuto il piacere di visitare la  Borsa del Turismo Sportivo e Benessere Termale, che si svege tutti gli anni nella splendida sede delle Terme Tettuccio.

La BTS è è la più importante Borsa Europea di settore
riservata al Turismo Sportivo, Attivo e del Benessere Termale  Punto di incontro tra Domanda ed Offerta, il workshop riunisce in sé l’esperienza di 17 anni durante i quali oltre 3.000 buyer e circa 20.000 seller hanno contribuito alla sua crescita attribuendole il ruolo di una concreta opportunità di business. E’ l’evento immancabile per pianificare la propria attività ed aggiornarsi sulle ultime novità del mercato.

BTS è anche formazione
Nei due giorni di lavori vengono realizzati momenti di approfondimento, aggiornamento e formazione in collaborazione con le principali associazioni nazionali ed internazionali del settore. offrendo momenti che permettono di acquisire idee, spunti ed innovazioni. Sono organizzati Seminari che toccano varie tematiche legate al settore in grado di soddisfare diverse esigenze a più livelli professionali. Questi incontri rappresentano l’occasione per approfondire temi di rilevanza per il settore.

www.borsaturismosportivo.com

Questo il video della cena di gala e alcune interviste sul Press Tour al quale abbiamo partecipato.

Il nuovo stand Novoceram al Cersaie 2010

Photobucket

Ecco sotto un po’ di numeri per illustrare il nuovo stand Novoceram al Cersaie 2010 svoltosi a BOLOGNA dal 28 Settembre al 2 Ottobre 2010:

30% in meno di consumo d’acqua
2 certificazioni ecologiche
7 nuove collezioni
2 nuovi sistemi di posa flottante
13 giorni di montaggio
43 montatori, elettricisti e pittori in azione sullo stand
12 meduse luminose
18 oblò digitali
340 m2 di superficie posata
400 pesci trasparenti
714 bolle di cristallo
2232 squame metalliche sulle pareti
220 pulsazioni al minuto nel cuore di tutto lo staff Novoceram!

Novoceram, la più antica maison di haute couture ceramica francese, ha appena chiuso il suo ultimo stand al CERSAIE, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, che si è tenuto a Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre.

Dopo una quadrilogia di stand – progettati tra il 2004 e il 2008 – che hanno esplorato altrettanti diversi modi di vivere e abitare alla francese, Novoceram ha inaugurato un nuovo ciclo di scenografie più concettuali, dedicate al rispetto dell’ambiente, che da sempre rappresenta uno dei cardini della identità dell’azienda.
Dopo lo stand Ecovintage, presentato al Cersaie 2009, anche quest’anno Novoceram continua questo percorso presentando « Ô » il suo nuovo stand-metafora interamente dedicato al tema dell’acqua.

Francesco Catalano –  Direttore Marketing e Comunicazione

 

«L’idea non è semplicemente frutto di una scelta estetica» affirme l’interior designer italiano Francesco Catalano, autore del progetto e Direttore Creativo della maison «ma riflette gli importanti risultati ottenuti dall’azienda nel risparmio di questo elemento vitale, che permetteranno da qui alla fine del 2010 un risparmio di circa il 30% dei consumi idrici rispetto all’anno precedente».

Photobucket

Il messaggio ecologico si è coniugato alle sorprese fiabesche che contraddistinguono lo stile inconfondibile impresso dal designer alle scenografie della griffe francese: il dettaglio di un organismo acquatico ingrandito sulle pareti esterne annuncia il concept dello stand e invita i visitatori a trafiggere l’immenso muro di «acqua virtuale», sulla scia di un interminabile banco di pesci cristallini sospesi al soffitto. All’interno la sorpresa di una armosfera subacquea avvolge gli ospiti della griffe, ritmata dalle pareti coperte di squame metallizzate e animata da una colonia di meduse luminose.

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Milano Sposi al Mediolanum Forum di Assago

Si svolge in ottobre al Mediolanum Forum di Assago Milano Sposi, una delle più importanti fiere italiane dedicate al mondo del matrimonio e degli sposi.

Anche se l’istituzione del matrimonio sembra aver perso smalto negli ultimi anni, molte sono ancora le coppie che sognano di convolare a nozze e che sperano di farlo nel miglior modo possibile, organizzando la cerimonia perfetta e facendo in modo di curare ogni dettaglio, dai segnaposti per matrimonio al ristorante al viaggio di nozze.

Milano Sposi, la fiera dedicata agli sposi e a quello che dovrebbe essere il giorno più bello della loro vita, si pone come obiettivo quello di fornire alle coppie tutti gli strumenti e le idee per organizzare il matrimonio perfetto, ma anche di dare delle dritte interessanti per quanto riguarda il viaggio di nozze, l’organizzazione della casa e così via. Un evento che continua ad avere successo nonostante l’istituzione del matrimonio stia perdendo lustro, come dimostrano i dati relativi alle unioni celebratesi in questi anni: se nel 1994 in Italia si celebrarono oltre 290.000 matrimoni, nel 2008 le coppie che hanno deciso di convolare a giuste nozze sono state meno di 250.000. Nonostante questo, però, i padiglioni di Milano Sposi continuano ad essere gremiti di coppie che si aggirano di stand in stand alla ricerca di un’idea originale per gli abiti, per le scatole bomboniere, per la pettinatura della sposa e così via.

Tra tutte le fiere dedicate a questo settore merceologico che sono spuntate negli ultimi anni Milano Sposi si distingue per anzianità, per un’offerta più che mai ampia e variegata e per una fama ormai consolidata, che ne fa una delle fiere dedicate al mondo del matrimonio più quotate in tutto il nord Italia e in Svizzera.

Milano Sposi celebra nel 2010 la sua 34ª edizione, e lo fa presentandosi ai suoi visitatori con le caratteristiche che l’hanno accompagnata nella sua ormai lunga storia: varietà e qualità dei prodotti e dei servizi offerti, la giusta combinazione di tradizione e originalità e una capacità senza uguali di accogliere i visitatori, facendoli sentire a proprio agio. I visitatori della fiera, infatti, non hanno solo la possibilità di girare tra i numerosi stand per carpire utili informazioni, “rubare” idee originali e prendere contatti con le diverse aziende, ma possono godere di molti altri vantaggi: ogni sera, tra il 7 e il 10 ottobre (questi i giorni fissati per la 34ª edizione della fiera), i visitatori potranno partecipare ad un happy hour gratuito, mentre durante tutto l’arco della giornata dei parrucchieri e dei truccatori professionisti, abituati a lavorare nel mondo dello spettacolo o della moda, saranno a disposizione delle future spose per dare dei preziosissimi consigli in merito al trucco e all’acconciatura da sfoggiare il giorno delle nozze. Una consulenza da dive, e per di più gratuita!

Visitando la fiera i futuri sposi si sentono quindi davvero coccolati, ma lo scopo primario di chi visita la fiera è quello di capire come organizzare la cerimonia perfetta, in ogni singolo particolare. In questo senso Milano Sposi è il luogo ideale: numerosi sono i settori merceologici rappresentati, dagli abiti alle location per i ricevimenti, dai servizi fotografici alle idee regalo originali per gli ospiti, dalle decorazioni floreali al trucco e parrucco, dall’intrattenimento alle agenzie di wedding planner, dalla ristorazione al noleggio auto e così via. E questo non è tutto: gli organizzatori della fiera hanno pensato anche al dopo cerimonia, e cioè al viaggio di nozze (molte sono le agenzie di viaggio specializzate presenti), ma anche alla nuova casa degli sposi, con molti stand dedicati all’arredo.

Milano Sposi, ossia come organizzare il matrimonio perfetto dalla A alla Z.

www.milanosposi.it