Archivio mensile:Marzo 2009

Inaugurata la nuova edizione di “Barchemercato”

“Con lo sguardo rivolto verso il porticciolo Mirabello – ha sottolineato il Presidente della Camera di commercio, Aldo Sammartano – si è inaugurata sabato scorso la quinta edizione di Barchemercato, la rassegna dedicata alla vendita di imbarcazioni nuove e usate organizzata in passeggiata Morin da Assonautica provinciale, presieduta da Pier Gino Scardigli, e dall’Azienda fiere guidata da Roberto Ferrarini”. “Barchemercato – ha ricordato Sammartano – è stata ‘inventata’ perche la nautica alla Spezia sta facendo passi da gigante: grazie a questa mostra si dà espressione ad un mercato in forte espansione. In una città dove si contano 10 mila diportisti – ha aggiunto – questa è una sorta di manifestazione ‘spontanea’ che risponde anche alla domanda di usato”. In mostra, infatti, non ci sono solo barche nuove ma anche un’ottantina di usate.

Presenti all’inaugurazione anche Stefano Senese , segretario generale della Camera di commercio, il sindaco della Spezia, Massimo Federici, l’assessore regionale alle Attivita produttive, Renzo Guccinelli, il vice presidente della provincia, Maurizio Giacomelli. Ha impartito la benedizione il vescovo emerito, monsignor Bassano Staffieri.

Barchemercato rimarra aperta fino a domenica 5 aprile dalle 10 alle 19. L’ingresso è libero.


EuroPA: Salone delle Autonomie Locali

EuroPA è il Salone delle Autonomie Locali organizzato con il Patrocinio del Consiglio dei Ministri e sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.
La fiera EuroPA rappresenta un momento di incontro privilegiato per Enti Pubblici, locali e centrali, con le realtà imprenditoriali ed i cittadini.
La Pubblica Amministrazione incontra i fornitori di servizi, le società di consulenza, l’industria e le realtà economiche ad EuroPA, per un appuntamento a carattere nazionale, dove confrontarsi e trovare strade percorribili per uno sviluppo sinergico.
L’innovazione al centro della fiera EuroPA, come filo conduttore per tutte le Autonomie Locali che necessitano strumenti e soluzioni in un ottica di rilancio dei contesti locali. Dirigenti ed Amministratori di Enti Locali saranno presenti ad EuroPA per prendere visione delle offerte proposte dai vari operatori economici, per confrontarsi con rappresentanti della Pubblica Amministrazione a livello Centrale, per individuare strategie vincenti ed investimenti possibili, per discutere di temi centrali come le riforme istituzionali. Un evento di riferimento che nelle passate edizioni ha accolto un pubblico di oltre 25.000 visitatori, costituito in prevalenza da rappresentanti di Enti Pubblici.
L’occasione di accedere a convegni, seminari, tavole rotonde e workshop sui temi di maggior interesse per le Autonomie Locali rappresenta un momento di approfondimento ed aggiornamento fondamentale.

Categorie d’interesse
Pubblico ed operatori del settore

Orari di Apertura
Visitatori: 09.00 – 18.30
Espositori: 8.30 – 18.30

Organizzazione Ente
Maggioli Fiere e Convegni
Via del Carpino, 4
47822 Santarcangelo di Romagna (RN)

Per Informazioni
Tel. 0541 628787
Fax 0541 628766
fiereconvegni@maggioli.it
www.euro-pa.it


ANTEPRIMA FIERA CAMPIONARIA DI PADOVA 1919-2009

Presentati oggi in anteprima i 90 anni della Campionaria Internazionale, alla Fiera di Padova, dal 16 al 24 maggio 2009. Per celebrare questo importante anniversario, PadovaFiere in collaborazione con le Istituzioni padovane, ha annunciato in anteprima, tutti gli eventi che faranno di questa Campionaria un appuntamento irrinunciabile.
Paolo Coin – Direttore Generale di PadovaFiere Spa – ha aperto la conferenza stampa “La Campionaria continua ad essere un incontro felice tra tradizione e attualità confermata dalla sua durata negli anni e dal suo costante rinnovamento che i 1.000 espositori e i 260.000 visitatori hanno consacrato come evento a cui non si può mancare”.
Diverse sono le novità di questa edizione. Per la prima volta un’area di Padova Fiere si trasforma in un grande salone dedicato alla bellezza. In occasione dei 90 anni della Campionaria di Padova, il Sistema di Categoria dell’Acconciatura ed Estetica dell’Unione Provinciale Artigiani realizzerà un’area denominata “Estetica: un salone di bellezza di 2.000 mq dove si potrà trovare un mondo di “coccole”.

Per il 90° della Fiera Campionaria tornano il PalaAscom (al padiglione 8), torna il modello del Pedrocchi che tanto successo ha riscontrato lo scorso anno, e torna l’idea centrale di ciò che spinse, nel lontano 1919, l’Associazione Stampa Padovana a promuovere quella che, di fatto, sarebbe poi stata la “madre di tutte le fiere”, ovvero i “campioni”, vale a dire quei modelli unici, quelle innovazioni e quelle invenzioni che un tempo si vedevano solo in fiera e per le quali in tanti si sobbarcavano anche viaggi lunghi e difficili.
Questo concentrato di legami col passato e proiezione al futuro verrà proposto dall’Ascom nel corso di una Campionaria che l’Associazione Commercianti intende proporre sulla falsariga di tre aggettivi: “celebrativa”, “associativa” e “innovativa”.
“Celebrativa e al tempo stesso innovativa –spiegano i responsabili del progetto- perché si vuole riprendere lo spirito originario fatto di grande capacità inventiva, collegandolo all’attualità di una ricerca che è presente nella nostra città, ma che merita di essere ulteriormente sostenuta”. Largo dunque alla mostra dei brevetti con la collaborazione del Parco Scientifico Galileo e la Scuola di Design.

Novità assoluta sarà la CampionariaCAVALLI. La manifestazione verrà realizzata all’interno di un unico padiglione di 4.000 mq con la collaborazione tra PadovaFiere Spa e ASSOCIAZIONE ITALIANA EQUITAZIONE NATURALE e con il patrocinio della Federazione Italiana Sport Equestri Comitato Regionale Veneto.

Per festeggiare il compleanno della Campionaria, grazie al contributo della CCIAA di Padova ed in collaborazione con la Coldiretti di Padova, ed il patrocinio di ACI Padova organizza il “Campionaria Tour ‘90”. Un percorso per valorizzare e riscoprire i prodotti e i luoghi turistici padovani. In collaborazione con il Circolo Patavino Auto Storiche e con l’Associazione Padova Auto Storiche, 90 mezzi, tra auto storiche, mezzi particolari, mezzi al bioetanolo che rispettano l’ambiente, motociclette e novità italiane ed estere presentate in anteprima, sfileranno per 90 Km tra le “bellezze” paesaggistiche del nostro territorio. Un momento in cui il passato incontra il presente e la storia incontra l’innovazione.

La Campionaria sarà anche divertimento e intrattenimento. Un intero padiglione (Pad 11), Padova Live Event, sarà per tutta la durata della manifestazione, un contenitore in continuo movimento, dove si potrà ascoltare musica, ballare, partecipare a casting e incontrare le proprie emittenti radio preferite.


ESPOSITORI IN CRESCITA PER LA SECONDA EDIZIONE DI DOMUS ARREDA E TENDENZA MOSAICO

Un padiglione in più e una crescita del 20% nel numero di espositori presenti: nasce sotto i migliori auspici la seconda edizione di DOMUS ARREDA , Salone dell’arredamento, del risparmio energetico e della domotica in programma alla Fiera di Pordenone il 28, 29 e 30 marzo, e 4, 5 6 aprile. Cinque i padiglioni occupati, interessata l’area sud del quartiere fieristico, 18.000 mq di area espositiva dove circa 180 espositori presenteranno, in aree tematiche ben definite, le loro proposte per vivere al meglio l’ambiente domestico. DOMUS ARREDA è una manifestazione destinata al pubblico e si apre ad un bacino di utenza che spazia dal Veneto ai Paesi esteri confinanti coprendo ovviamente anche l’intero territorio regionale. Il focus della manifestazione ruota attorno al mondo della casa, intesa come abitazione da acquistare, da costruire e poi da arredare certamente, ma anche da riscaldare o condizionare e da ristrutturare con materiali certificati, in grado di fornire prestazioni valide in termini di risparmio energetico. Con un occhio di riguardo all’innovazione tecnologica, verrà promossa anche la domotica, settore in cui sono numerose le aziende della Regione. Partecipano a DOMUS ARREDA imprese commerciali che trattano non solo mobili, ma anche oggettistica d’arredamento; ed imprese che installano impianti di riscaldamento e condizionamento ispirati a criteri di risparmio energetico e di utilizzo di energie alternative. Un’area particolare viene infine riservata alla bioedilizia con l’esposizione di una casa interamente realizzata con materiali naturali e attrezzata con i più moderni impianti di riscaldamento, condizionamento, e le più innovative tecnologie di automazione domestica. Il ruolo preponderante svolto dal comparto manifatturiero del settore “legno-mobile” nel territorio pordenonese ha indotto Pordenone Fiere a studiare e realizzare questa iniziativa. “La manifestazione giusta nella sua sede fieristica più idonea, il commento di Alvaro Cardin, presidente di Pordenone Fiere, DOMUS ARREDA si propone di stimolare la domanda del mercato nei confronti di mobili e complementi d’arredo realizzati in particolare in Regione, così da creare un movimento commerciale in grado di avere ricadute positive sull’andamento dei comparti produttivo e della distribuzione particolarmente toccati qui da noi dalla crisi economica di quest’anno”.

In contemporanea, si terrà anche la mostra-convegno “Tendenza Mosaico”, finalizzata a valorizzare anche commercialmente una delle migliori eccellenze del territorio che, per le ridotte dimensioni delle aziende che ne costituiscono la struttura portante, riesce a fatica ad avere una visibilità adeguata al livello qualitativo espresso. Questa iniziativa, che si articolerà in momenti convegnistici, mostre ed uno spazio espositivo nel padiglione 5, nasce dalla sintesi di numerose collaborazioni: la Scuola Mosaicisti del Friuli, lo Studio Paolo Coretti di Udine, la rivista italiana di architettura, “Ottagono” le Province di Udine e di Pordenone, Tendenza Mosaico ha il supporto della Fondazione CRUP, sostenitrice dell’iniziativa fin dalla sua nascita, la sponsorizzazione del Gruppo Trend con il marchio Orsoni, del Gruppo Sintesi di Spilimbergo e dell’ azienda Mario Donà di Spilimbergo.