Archivio tag: yacht

CRYSTAL FACTORY TOUR YARE A VIAREGGIO – DAL 10 AL 12 APRILE

La toscana è un distretto unico al mondo nella nautica da diporto, che si configura come una fabbrica trasparente, di cui Viareggio è il cuore operativo. Visitare il distretto, darà l’opportunità di vedere concretamente il processo di costruzione di uno yacht, le novità produttive e di design, le tendenze del mercato.

Imprese e laboratori aperti, daranno la possibilità di ricevere visite del secondo Captains’ Dock, la delegazione di comandanti internazionali, accompagnati o che sceglieranno specifici incontri B2C in un’apposita area dedicata.

La concomitanza con l’Italian Superyacht Forum, organizzato dal Superyacht Group, dove si discuterà delle future dinamiche industriali e degli scenari internazionali grazie alla partecipazione dei più qualificati esperti del settore provenienti da tutto il mondo.

Grazie al confronto avuto con i comandanti nel workshop promosso nel corso di questo primo evento YARE dell’anno, saranno anche aperti alcuni tematici che avranno come relatori e partner proprio gli stessi capitani internazionali.

A Viareggio tornerà anche l ‘apprezzata “Refit Route”, il percorso “fuori salone” dove si mettono in mostra cantieri, botteghe, laboratori, e negozi sparsi che sarà organizzata a livello di area vasta includendo realtà delle province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno.

YARE è organizzata e promossa da NAVIGO e da PENTA grazie al supporto decisivo del Comitato promotore composto da Comune di Viareggio, Regione Toscana, Toscana promozione, Provincia di Lucca, Camera di Commercio di Lucca, Lucca Promos, Assindustria Lucca, CNA e Confartigianato.

www.yarexhibition.com

Il lusso attracca alla darsena di Rimini

Appuntamento con la nautica di lusso, impreziosita da una serie di eventi collaterali dedicati a musica e spettacolo: a Rimini va in scena White and Blue dal 23 al 26 aprile.

RIMINI. Yacht e oggetti di lusso, dal 23 al 26 aprile 2009 si svolge White and Blue: l’ evento dedicato alla nautica di lusso. In concomitanza, sono state organizzate serate eslusive dedicate ai VIP del mondo dello spettacolo e della moda, insieme agli invitati dei più prestigiosi cantieri nautici, per un grande evento mediatico.
La darsena di Rimini e tutta la Riviera diventano scenario di White and Blue! Qui potrai vivere lo splendido ponte del 25 aprile dedicato agli yacht più belli ed agli oggetti più esclusivi. Un’occasione per immergersi in molteplici eventi di musica, spettacoli, cocktail e performance di ogni genere che fanno di Rimini la capitale dell’ospitalità, intrattenimento e lusso. A proposito di lusso e vip, un nome echeggia da Milano Marittima a Pesaro, passando per Riccione: gioiellerie Bartorelli. Oggetti unici creati dalla maison Bartorelli, accessori preziosi e orologi dei più prestigiosi brands del lusso, già largamente apprezzati da personaggi dello spettacolo e del cinema nazionale e internazionale, come Asia Argento, Claudia Gerini, Luisa Corna, Aida Yespica, Ornella Muti, Andie McDowell.
E sempre in chiave luxury, www.guestfiere.it , il portale dedicato alle fiere, suggerisce il soggiorno in uno dei più raffinati hotel di Rimini. Il Best Western Premier Hotel Milton è un albergo 4 stelle lusso sul mare con piscina, situato nella zona più elegante ed esclusiva di Rimini, quella di Marina Centro, nel fulcro della movimentata vita diurna e notturna, a pochi passi dal centro storico.
Il Milton dispone di camere climatizzate con vista mare che riflettono esattamente l’alto livello della struttura ove tutto è curato nei minimi dettagli, arredi e comfort 4 stelle superiore, suite e junior suite, centro meeting per congressi e riunioni ad alto profilo. L’esclusivo ristorante “La Terrazza” propone alta qualità e menu à la carte, anche per cene d’affari, banqueting e matrimoni fino a 180 persone. Dal pranzo all’aperitivo serale l’appuntamento è in spiaggia al ristorante Milton Beach, di fronte all’hotel.
E infine, un’isola di relax e beauty all’elegante centro benessere Natural Spa Bio Thai, con i migliori trattamenti per la bellezza e la forma fisica.

Link: http://www.guest.net/blog


Santa Boat Show 2009

Torna l’usato nautico di qualità a Santa Margherita Ligure. Con un ricco bouquet di eventi.

Un’opportunità imperdibile per chi ama il mare e sta pensando di acquistare una barca, di sceglierla tra le migliori sul mercato e provarla subito. È quanto sarà possibile fare al Santa Boat Show di Santa Margherita Ligure, la manifestazione dell’usato nautico di qualità giunta quest’anno alla terza edizione. Dal 26 al 29 marzo 2009, interessati e curiosi potranno ammirare oltre un centinaio di imbarcazioni dei dieci aderenti all’associazione Yachts Brokers & Dealers di Santa Margherita, che rappresentano e commercializzano i cantieri più prestigiosi presenti sul mercato internazionale. Precisamente, 150 imbarcazioni dai 7 ai 30 metri saranno esposte lungo tre pontili del porto della cittadina ligure, che lo scorso anno ha attirato 5.500 visitatori. 130 erano invece le imbarcazioni in vendita, il cui valore andava dai 100.000 a 3 milioni di euro, per un valore complessivo di 45 milioni di euro. Un successo che è cresciuto a ogni edizione per un appuntamento destinato a emergere nel panorama nazionale della nautica.

Quest’anno la manifestazione può contare sul patrocinio, oltre che del Comune di Santa Margherita Ligure, anche dell’Unione Nazionale dei Cantieri e delle Industrie Nautiche (UCINA). In più, all’evento saranno presenti le testate più accreditate del settore nonchè il portale internazionale Yacht World in qualità di media partner esclusivo per il web: un plus ulteriore per l’appassionato, che potrà contare anche su informazioni aggiornate e di qualità.

Oltre ad offrire una vetrina di marchi prestigiosi a tutti gli appassionati di nautica, la terza edizione il Santa Boat Show, che è realizzata quest’anno con la collaborazione dell’agenzia Newcomm Marketing & Comunicazione, si presenta arricchita di una lunga serie di eventi. L’obiettivo di proporre una selezione delle migliori offerte dell’usato nautico si colloca infatti in una cornice di eventi che mirano a esaltare Santa Margherita Ligure con le sue tradizioni gastronomiche, il patrimonio paesaggistico, il nesso con il lusso e l’esclusività. Location d’eccezione, Villa Durazzo, splendido complesso storico che sovrasta il Golfo del Tigullio.

Tra gli appuntamenti del Santa Boat Show di quest’anno, il consueto cocktail di apertura, onorato dalla presenza di una madrina, assaggi gastronomici delle specialità rivierasche, un angolo dedicato alla cultura della pesca a cura della cooperativa La Calata che raccoglie i piccoli pescatori. E ancora, momenti culturali, un tour artistico per scoprire i tesori di Villa Durazzo, serate nella discoteca Delano Beach e una cena di Gala a invito nelle eleganti sale della dimora storica seicentesca.

Per maggiori informazioni:

Santa Boat Show – 3a edizione
Santa Margherita Ligure (GE), 26-29 marzo 2009
www.santaboatshow.com

Yachts Brokers & Dealers
Calata del Porto, 4 – Santa Margherita Ligure (GE)
www.yachtbrokersdealers-sml.it

Link: Sito ufficiale dell’evento


SEATEC, ANCORA UN RECORD PER LA NAUTICA ITALIANA

960 espositori, fra i quali 320 stranieri, al salone della componentistica per la nautica da diporto, settore vitale per l’economia italiana. Il Salone è stato presentato a Firenze alla presenza dell’assessore Regionale Bertolucci. Una cantieristica d’avanguardia che fattura 3.805.190.000 Euro. La Toscana, capitale dei megayacht, al terzo posto per aziende e addetti. Porti turistici e posti barca in continuo aumento. In tre giorni convegni, incontri, confronti e approfondimenti tecnici sui temi più attuali per gli addetti ai lavori.

Firenze – Anche se i venti non sono del tutto propizi, la nautica italiana continua a mantenere il suo primato mondiale nella costruzione di megayacht con 427 progetti su un totale di 916, una quota di mercato del 47% secondo l’Order Book 2008 della rivista americana Show Boats International. La quota di mercato dell’Italia è stata in costante crescita dal 2000, anno in cui deteneva il 31% delle nuove costruzioni)  e la Toscana è ormai stabilmente al primo posto in Italia con i grandi cantieri della costa Tirrenica. Barche di lusso, eleganti, raffinate supertecnologiche grazie a un gusto e a un know how unici che caratterizzano le grandi capacità del territorio e di tutta la filiera nautica Toscana.

Tutto questo, e tanto altro, trovano la loro vetrina di eccellenza in Seatec, la rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per Yacht, imbarcazioni e navi che si terrà a Carrara dal 5 al 7 febbraio.

“Una manifestazione in ulteriore crescita – hanno affermato Giorgio Bianchini e Paris Mazzanti, presidente e direttore di CarraraFiere illustrando i dati dell’edizione che sta per iniziare – con numeri in salita che confermano il trend di crescita costante e raggiungono la cifra record di 960 espositori (+11% rispetto al 2008, provenienti da 31 paesi). L’importanza assunta da Seatec nel panorama internazionale ci rende orgogliosi anche perché è l’unica rassegna nautica italiana dedicata al trade e i numeri raggiunti sono ancora più soddisfacenti alla luce dei difficili fattori contingenti.. Seatec punta sempre di più sulla completezza merceologica e sull’innovazione tecnologica ma è anche un’occasione unica di confronto per i professionisti della nautica grazie ai numerosi convegni, ai workshop, ai concorsi e alla collaborazione sempre più stretta con il mondo universitario”

Dei 960 espositori ben 320 sono stranieri e 140 sono dislocati nell’Area dedicata al design “Abitare il Mare” su una superficie complessiva di 34.000 mq. Un bel successo per una manifestazione che è nata nel 2003 con 150 aziende ma che ha avuto un incremento vertiginoso. Tutto questo è stato possibile grazie alla completezza di una manifestazione rivolta al settore della cantieristica che in Italia ha avuto nel 2007 un fatturato in euro di 3.805.190.000 (aumentato del 10,3% rispetto al 2006) composto per l’87% da produzione nazionale e 13% da importazione. La destinazione del fatturato è distribuita equamente: 50% estero e 50% Italia ma rappresenta un settore di punta per l’altissimo valore dei prodotti italiani (fonte Ucina).

Il comparto accessori ha un ruolo fondamentale nella cantieristica  sia in termini qualitativi sia per l’alta tecnologia impiegata ed ha un fatturato complessivo di 1.470.130.000 Euro con il 76% composto da  produzione n azionale e il 24% da importazione. Importantissimo il comparto dei motori che fattura per oltre 529 milioni di Euro con prodotti di altissima qualità. Il settore nautico sottolinea la sua importanza con un dato inequivocabile: contribuisce al PIL con 5.248.800.000 euro.

Parlare di nautica impone la necessità di disporre di posti barca che in Italia sono stimati in 141.556 fra porti, approdi e punti ormeggio. La Toscana dispone di 20.155 posti barca di cui 10.517 nei porti turistici, 6737 approdi, 2901 punti di ormeggio.

La Toscana vanta posizioni importanti e si colloca ai primi posti, a livello nazionale, per numero di aziende e fatturato con il 10,6% delle aziende e il 10% degli addetti; viene subito dopo la Lombardia (25,3% aziende e 24% addetti) e la Liguria (15,2% e 9,7%), seguita da Emilia Romagna che vanta l’8,7% delle aziende e il 15,8% di addetti.

Anche negli accessori la Toscana ha un ruolo importante con l’11,2% delle aziende e il 10% degli addetti, dunque il contesto territoriale ideale per ospitare la più importante rassegna dedicata a tecnologie, subforniture e design. Per la rappresentatività e per il successo conseguito Seatec gode del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Toscana, di Toscana Promozione, di UnionCamere Toscana, Provincia di Massa-Carrara, CNA Nautica, CONFAPI Toscana, Confartigianato Nautica Toscana, Ascomac-Unimot, Assonautica Nazionale, AS.PRO.NA.DI, (Associazione Progettisti Nautica da Diporto), RINA (Registro Navale Italiano), ASSO.N.A.T. (Associazione Nazionale Porti Turistici), ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero), Consolato Britannico/UK Trade & Investment, mentre la Cassa di Risparmio di Carrara è lo Sponsor Unico Bancario.