Archivio tag: fiera bolzano

Fiera Bolzano: sarà anche sede di feste popolari, raduni e concerti

I padiglioni di Fiera Bolzano dal 21 al 25 luglio 2010 sono in festa, da ieri notte il quartiere fieristico è adibito a dormitorio per circa 3.000 dei 5.000 ospiti provenienti da tutta Europa in occasione dell’Europeade. Quest’evento getta dei ponti fra persone di paesi e regioni diversi e Fiera Bolzano pullula di cultura folkloristica, tra balli, musica e sfilate con vestiti tradizionali, mentre il gestore del ristorante in fiera, Fresh Line Srl, ha preparato 2 tonnellate di pasta per sfamare le truppe. L’obiettivo principale dell’avvenimento è quello di consolidare la fratellanza fra i popoli. L’evento ha avuto inizio ieri sera nel Palaonada, la quale proprietà a fine aprile è passata da Fiera Bolzano al Comune di Bolzano. La nuova gestione di questa struttura, affidata dal 1992 ad oggi a Fiera Bolzano, sarà definita a breve.

Con l’inizio della stagione fieristica autunnale, che parte in settembre con “Klimaenergy”, fiera delle energie rinnovabili per usi commerciali e pubblici, in programma dal 23 al 25 settembre 2010, incomincia anche la stagione dell’hockey su ghiaccio.
Un evento tutto particolare si tiene il 5 agosto, quando 30 veicoli a “impatto 0” faranno tappa a Bolzano e parcheggeranno nei padiglioni per essere ricaricati e pronti per partire il mattino seguente. Il rally per veicoli elettrici partirà da Monaco il 3 agosto, dando così il via ad una nuova avventura dello sport motoristico e per mostrare l’efficienza della mobilità elettrica. L’e-miglia pone delle sfide letteralmente “elettrizzanti”; la variegata gamma di oltre 30 veicoli elettrici, poco noti all’opinione pubblica, si muoverà per quattro giorni, silenziosamente e nel rispetto dell’ambiente, attraverso le Alpi fino a raggiungere la meta di Rovereto, dopo 560 km e molte prove speciali.

Tutte le informazioni su www.fierabolzano.it

BAUMEC 09: FORMAZIONE PROFESSIONALE SUI CANTIERI

Il programma di contorno di “Baumec 09” è mirato a una formazione ad ampio raggio con il convegno dedicato alla sicurezza sul lavoro in edilizia, i seminari dedicati alla pianificazione e alla gestione della sicurezza sui cantieri e i corsi di primo soccorso per aziende che operano nel settore edile. “Baumec” si svolge in contemporanea con “Viatec” dal 5 all’8 marzo 2009 a Fiera Bolzano e insieme offrono una panoramica a 360° per l’intero comparto della costruzione.

Se oggi l’edilizia occupa il quarto posto nella classifica nazionale dei comparti a rischio di infortuni e l’Italia è al di sotto della media dei Paesi europei nel numero di incidenti nei cantieri edili, ciò è dovuto all’avvio di una serie di iniziative importanti, sia sul piano normativo che su quello organizzativo.* A tal proposito, a cornice della fiera specializzata per macchine ed attrezzature edili, Fiera Bolzano, in collaborazione con la Provincia Autonoma di Bolzano, organizza la mattina di sabato 7 marzo un convegno presso il Centro Congressi Fiera Bolzano/Four points by Sheraton incentrato sul nuovo testo unico, sulle novità introdotte e sulle prospettive. Inoltre, a corredare il tutto, sono stati organizzati dei seminari per coordinatori della sicurezza sul lavoro alla luce del nuovo testo unico, sempre presso il Centro Congressi il venerdì 6 e sabato 7 nel pomeriggio.

“Baumec 09” offre una formazione professionale ad alto livello per tutti gli operatori del settore completata da corsi di primo soccorso, organizzati direttamente nei padiglioni di Fiera Bolzano dal Comitato Paritetico Edile per la Formazione e la Sicurezza in Edilizia per la Provincia di Bolzano (CPE), in collaborazione con la Croce Bianca di Bolzano.

“È davvero opportuno formarsi con l’obiettivo di ridurre il più possibile gli incidenti e gli infortuni sul lavoro. I cantieri, infatti, sono i luoghi in cui accadono gli incidenti più gravi”, afferma l’arch. Christine Monthaler, nuova Direttrice del CPE. “Secondo il nuovo decreto legislativo 81 del 2008, le aziende edili devono avere un addetto al primo soccorso su ogni cantiere formato per essere in grado, in caso di emergenza, di svolgere tutto il necessario per la rianimazione e sapere a chi rivolgersi e come comportarsi in queste occasioni”, conclude Christine Monthaler.

Il CPE organizza nelle sue attività ordinarie i propri corsi di formazione, quest’anno, uno di questi corsi si svolgerà direttamente a “Baumec” presso il loro stand e sarà rilasciato un attestato di partecipazione. “In Alto Adige il corso deve essere ripetuto ogni anno, mentre nel resto d’Italia ogni tre anni”, conferma la Direttrice del CPE, “si tratta di due giornate di corso, all’interno delle ore di lavoro e senza oneri per il partecipante”, conclude Monthaler ricordando che a al corso, anche se indirizzato ad un numero limitato di operai edili, potranno assistere tutti gli interessati.

L’iscrizione al convegno è obbligatoria sul sito www.baumec.it  e il costo è di 60 euro, la quota d’iscrizione comprende la partecipazione ad un seminario, l’abbonamento per 4 giorni di fiera sia a “Baumec” che a “Viatec” 09, la cartella del convegno e gli attestati di partecipazione e frequenza che equivalgono a ore riconosciute per l’aggiornamento obbligatorio per coordinatori della sicurezza.

“Baumec” e “Viatec” sono aperte dal 5 all’8 marzo 2009 dalle 9.00 alle 18.00 e il costo è di 6 euro.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare le pagine www.baumec.it  e www.viatec.it