Archivio tag: espositori

Longarone Fiere è già proiettata alle manifestazioni dell’autunno

 

Longarone Fiere è già proiettata alle manifestazioni dell’autunno

Archiviate con soddisfazione le manifestazioni della primavera, con un significativo incremento del numero degli espositori e un buon afflusso di pubblico, l’attività di Longarone Fiere è ormai proiettata nel programma autunnale, che vivrà il suo clou con la MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che celebra quest’anno il prestigioso traguardo della 50. edizione. “Il buon risultato delle fiere primaverili – afferma il presidente di Longarone Fiere, Giovanni De Lorenzi – ha confermato l’apprezzamento generale per le proposte presentate e la forte valenza promozionale ed economica assunta da eventi fieristici quali Costruire, Agrimont e Caccia Pesca e Natura, strettamente legati al territorio montano e alle piccole e medie imprese che vi operano, tutto ciò in una congiuntura non brillante per l’economia internazionale”.

Per quanto concerne l’autunno il calendario prevede sei manifestazioni. Si inizia domenica 27 settembre con la Fiera dello Sport, una nuova iniziativa proposta in occasione della corsa podistica “I percorsi della memoria”, organizzata dall’Associazione Superstiti del Vajont, il cui punto di arrivo per i circa 4.000 partecipanti, con ristoro e premiazioni, sarà collocato proprio nel piazzale di Longarone Fiere. Seguirà nei giorni 17, 18 e 19 ottobre la 9. edizione di Sapori Italiani, salone dei prodotti tipici e della gastronomia, in concomitanza del quale troverà ampio spazio anche la 5. Arte in Fiera, mostra di arte contemporanea curata da Web Art di Treviso. Sarà quindi la volta di Arredamont, che rappresenta uno degli eventi maggiormente attesi e conosciuti dal grande pubblico. La rassegna dedicata all’ arredamento di montagna, unica nel suo genere in Italia, è in programma da sabato 31 ottobre a domenica 8 novembre.


Edizione speciale, come si ricordava in apertura, per la MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che dal 29 novembre al 3 dicembre calamiterà su Longarone l’attenzione del mondo della gelateria del quale si conferma anche quest’anno punto di riferimento di levatura internazionale. In questi cinquant’anni, il settore della gelateria e le ricadute generate dall’attività delle migliaia di gelatieri che operano all’estero, ha rappresentato per la provincia di Belluno una delle risorse economiche più significative e la Mostra del Gelato di Longarone, oltre a costituire uno strumento indispensabile per la categoria sotto il profilo informativo e contrattuale, rappresenta un valore ben preciso per tutto il territorio provinciale.

Il programma annuale si chiuderà con Orient@, la rassegna sull’ orientamento scolastico e professionale, organizzata dall’Amministrazione Provinciale di Belluno e il cui svolgimento è stato fissato dal 17 al 20 dicembre.

 

Se ti è piaciuto questo articolo potresti essere interessato al nostro blog sul Business.


Un week end HIGH Tech LOW Cost alla Fiera di Carrara

Expo Elettronica 14 e 15 febbraio 2009


Appuntamento questo fine settimana alla Fiera di Carrara con Expo Elettronica, la rassegna dedicata all’elettronica professionale e di consumo, presente con grande successo di pubblico in diverse regioni del Nord e Centro Italia e ‘approdata’ a Marina di Carrara nel 2007.
Nonostante la crisi i consumatori continuano a investire in beni ‘elettronici’ quali pc e periferiche, telefonia, tv lcd, lettori, decoder, consolle, memorie usb, hard disk esterni, materiali di consumo, ecc.
E, in attesa che arrivi sul mercato europeo l’annunciato portatile indiano che dovrebbe arrivare a costare 500 rupie (l’equivalente di 8 euro), i visitatori di Expo Elettronica avranno a disposizione ottimi affari proposti dagli oltre 100 espositori provenienti da tutta Italia con una vasta gamma di elettronica a prezzi da hard discount. La convenienza risiede nel fatto che la maggioranza dei prodotti arriva da importatori diretti oppure da stock; materiali non più in commercio nella grande distribuzione e perciò venduti a prezzi particolarmente competitivi.
Il risparmio inizia già dal web perché sul sito www.expoelettronica.it è possibile scaricare il flyer da presentare alle casse per avere diritto al ticket ridotto, oltre a trovare le informazioni utili sulla manifestazione.
Chi ha fatto del vintage e del riuso una filosofia di vita rivolgerà la propria attenzione al materiale usato e surplus elettrico ed elettronico a cui è dedicato un apposito mercatino, mentre il pubblico più tecnologico troverà centraline e sistemi per l’automazione e la sicurezza domestica o impianti fotovoltaici per il risparmio energetico.
Expo Elettronica: una scorpacciata di chip & bit per appassionati e curiosi, dove trovare migliaia di articoli utili per il lavoro, lo studio, la casa ed il tempo libero accanto a gadget a piccolo prezzo introvabili altrove.
 
Curiosando in fiera
Ai radioamatori verrà dedicata un’ intera sezione, realizzata in collaborazione con il  Gruppo ARI (Ass. Radioamatori Italiani) Carrara, nella quale si potranno scovare apparecchi, strumentazioni, antenne accessori, pubblicazioni tecniche e mappe per l’utilizzo radioamatoriale, che trova vasto e fondamentale impiego nelle attività di Protezione Civile; ivisitatori in possesso di patente da radioamatore godranno dell’ingresso gratuito.
Guest star dell’edizione 2009, sarà lo staff di Trainsimbobby (www.trainsimhobby.com), che offrirà, ai visitatori di ExpoElettronica, la possibilità di conoscere una nuova frontiera della simulazione, grazie al Train Simulator. Tramite un simulatore, made by Microsoft, si potrà, gratuitamente, compiere un viaggio in treno, scegliendo quale mezzo condurre, dalla storica locomotiva a vapore sino ai moderni e tecnologici elettrotreni ad alta velocità, frutto di modellazioni con software 3D professionali.
Varie postazioni e un megaschermo saranno a disposizioni del pubblico, che potrà viaggiare stabilendo mete e tragitti da effettuare. Saranno proposti due simulatori: il Microsoft Train Simulator con  il nuovo scenario:Sicilia Sud-Est©, comprendente la linea Modica-Siracusa©, il Treno Euro city composto:da 2 locomotive E414+10 Carrozze Z tutto in livrea “ESCI”, la Locomotiva Elettrica anni 80: E444 e la Locomotiva Diesel Railion: G2000. Il secondo Simulator sarà il Simulatore di Treno vers. 4.2 di Paolo Sbaccheri, grazie al quale sarà possibile effettuare il ‘viaggio’ attraverso un vero banco di guida di una locomotiva, per la precisione di una  E444r. Dal virtuale al tradizionale, sarà infatti da non perdere un fermodellismo dinamico (per i neofiti, il ‘trenino’ della nostra infanzia): ossia un piccolo plastico in scala, in stile italiano, grazie al quale sarà possibile ammirare i treni in miniatura in movimento.
 
COLPO D’OCCHIO SU EXPOELETTRONICA
Organizzazione: Blu Nautilus Srl; Luogo: Carrara Fiere – Viale Galilei, 133 – Marina di Carrara (MS); Ingresso: operatori e pubblico; Biglietto Ingresso: 6,00 euro (intero), 5,00 Euro (ridotto – scaricabile dal sito www.expoelettronica.it); Orari: 9.00 -18.00; Parcheggio gratuito; Info: 0541 439573; website: www.expoelettronica.it


LA 50. MIG SI TERRA’ DAL 29 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE 2009

 

 

Si svolgerà da domenica 29 a mercoledì 2 dicembre 2009 la 50. edizione della MIGMostra Internazionale del Gelato Artigianale. Lo ha stabilito il consiglio di amministrazione di Longarone Fiere in occasione di una recente riunione convocata per l’analisi dell’andamento dell’edizione 2008 che ha registrato la presenza di 24.336 visitatori da 46 paesi esteri. Un bilancio, in termini di numeri, condizionato dalle avversità atmosferiche, ritenuto nel complesso positivo e tale da confermare il valore di MIG quale importante punto di riferimento per il settore del gelato artigianale. Mentre la fiera si articolerà in quattro giornate piene, con orario dalle 10 alle 18.30, nel tardo pomeriggio di sabato 28 novembre è previsto un grande evento di celebrazione del cinquantenario. In questo modo potrà essere garantita la partecipazione dei rappresentanti delle aziende espositrici senza interferire con l’attività di fiera.

Per questa ricorrenza Longarone Fiere, oltre ad altre significative iniziative, realizzerà, in partnership con il Touring Club Italiano, la prima “Guida delle Gelaterie Italiane”, che andrà a dotare anche il settore della gelateria di uno strumento promozionale prestigioso, efficace e di grande immagine. Oltre ad una sezione storico-culturale ed una teorico-pratica, la parte più corposa sarà dedicata all’inserimento dei dati di un migliaio di gelaterie artigianali della nostra penisola, suddivise per Regione e Provincia. La Guida sarà stampata in 10.000 copie e sarà distribuita, in tutta Italia, dalla rete nazionale delle librerie succursali del Touring Club Italiano. Dopo il grande interesse suscitato nel 2008, Longarone Fiere continuerà anche l’azione intrapresa per sensibilizzare alla professione di gelatiere gli allievi degli istituti alberghieri italiani e, a questo proposito, il concorso “Festival d’Autore”, incentrato sulla preparazione e presentazione delle coppe gelato, andrà a toccare un numero ancora maggiore di città prima della finale programma per la giornata conclusiva della 50. MIG. Il concorso “Coppa d’Oro”, che festeggia la 40. edizione, sarà, infine, incentrato quest’anno al gusto di cioccolato.


SEATEC, ANCORA UN RECORD PER LA NAUTICA ITALIANA

960 espositori, fra i quali 320 stranieri, al salone della componentistica per la nautica da diporto, settore vitale per l’economia italiana. Il Salone è stato presentato a Firenze alla presenza dell’assessore Regionale Bertolucci. Una cantieristica d’avanguardia che fattura 3.805.190.000 Euro. La Toscana, capitale dei megayacht, al terzo posto per aziende e addetti. Porti turistici e posti barca in continuo aumento. In tre giorni convegni, incontri, confronti e approfondimenti tecnici sui temi più attuali per gli addetti ai lavori.

Firenze – Anche se i venti non sono del tutto propizi, la nautica italiana continua a mantenere il suo primato mondiale nella costruzione di megayacht con 427 progetti su un totale di 916, una quota di mercato del 47% secondo l’Order Book 2008 della rivista americana Show Boats International. La quota di mercato dell’Italia è stata in costante crescita dal 2000, anno in cui deteneva il 31% delle nuove costruzioni)  e la Toscana è ormai stabilmente al primo posto in Italia con i grandi cantieri della costa Tirrenica. Barche di lusso, eleganti, raffinate supertecnologiche grazie a un gusto e a un know how unici che caratterizzano le grandi capacità del territorio e di tutta la filiera nautica Toscana.

Tutto questo, e tanto altro, trovano la loro vetrina di eccellenza in Seatec, la rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per Yacht, imbarcazioni e navi che si terrà a Carrara dal 5 al 7 febbraio.

“Una manifestazione in ulteriore crescita – hanno affermato Giorgio Bianchini e Paris Mazzanti, presidente e direttore di CarraraFiere illustrando i dati dell’edizione che sta per iniziare – con numeri in salita che confermano il trend di crescita costante e raggiungono la cifra record di 960 espositori (+11% rispetto al 2008, provenienti da 31 paesi). L’importanza assunta da Seatec nel panorama internazionale ci rende orgogliosi anche perché è l’unica rassegna nautica italiana dedicata al trade e i numeri raggiunti sono ancora più soddisfacenti alla luce dei difficili fattori contingenti.. Seatec punta sempre di più sulla completezza merceologica e sull’innovazione tecnologica ma è anche un’occasione unica di confronto per i professionisti della nautica grazie ai numerosi convegni, ai workshop, ai concorsi e alla collaborazione sempre più stretta con il mondo universitario”

Dei 960 espositori ben 320 sono stranieri e 140 sono dislocati nell’Area dedicata al design “Abitare il Mare” su una superficie complessiva di 34.000 mq. Un bel successo per una manifestazione che è nata nel 2003 con 150 aziende ma che ha avuto un incremento vertiginoso. Tutto questo è stato possibile grazie alla completezza di una manifestazione rivolta al settore della cantieristica che in Italia ha avuto nel 2007 un fatturato in euro di 3.805.190.000 (aumentato del 10,3% rispetto al 2006) composto per l’87% da produzione nazionale e 13% da importazione. La destinazione del fatturato è distribuita equamente: 50% estero e 50% Italia ma rappresenta un settore di punta per l’altissimo valore dei prodotti italiani (fonte Ucina).

Il comparto accessori ha un ruolo fondamentale nella cantieristica  sia in termini qualitativi sia per l’alta tecnologia impiegata ed ha un fatturato complessivo di 1.470.130.000 Euro con il 76% composto da  produzione n azionale e il 24% da importazione. Importantissimo il comparto dei motori che fattura per oltre 529 milioni di Euro con prodotti di altissima qualità. Il settore nautico sottolinea la sua importanza con un dato inequivocabile: contribuisce al PIL con 5.248.800.000 euro.

Parlare di nautica impone la necessità di disporre di posti barca che in Italia sono stimati in 141.556 fra porti, approdi e punti ormeggio. La Toscana dispone di 20.155 posti barca di cui 10.517 nei porti turistici, 6737 approdi, 2901 punti di ormeggio.

La Toscana vanta posizioni importanti e si colloca ai primi posti, a livello nazionale, per numero di aziende e fatturato con il 10,6% delle aziende e il 10% degli addetti; viene subito dopo la Lombardia (25,3% aziende e 24% addetti) e la Liguria (15,2% e 9,7%), seguita da Emilia Romagna che vanta l’8,7% delle aziende e il 15,8% di addetti.

Anche negli accessori la Toscana ha un ruolo importante con l’11,2% delle aziende e il 10% degli addetti, dunque il contesto territoriale ideale per ospitare la più importante rassegna dedicata a tecnologie, subforniture e design. Per la rappresentatività e per il successo conseguito Seatec gode del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Toscana, di Toscana Promozione, di UnionCamere Toscana, Provincia di Massa-Carrara, CNA Nautica, CONFAPI Toscana, Confartigianato Nautica Toscana, Ascomac-Unimot, Assonautica Nazionale, AS.PRO.NA.DI, (Associazione Progettisti Nautica da Diporto), RINA (Registro Navale Italiano), ASSO.N.A.T. (Associazione Nazionale Porti Turistici), ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero), Consolato Britannico/UK Trade & Investment, mentre la Cassa di Risparmio di Carrara è lo Sponsor Unico Bancario.