Archivio della categoria: Aziende

Perchè prediligere la piattaforma Magento 2 per un e-commerce?

Magento 2 è una nuova piattaforma, che permette di poter far aumentare le vendite, per far crescere il proprio e-commerce, anche a livello internazionale. La seconda versione, che è stata immessa sul mercato, si presenta come la leader di questo settore, donando sempre più, una maggiore flessibilità e nuove funzionalità sempre aggiornate.

Riesce a coprire, tutte le esigenze di marketing che il venditore deve affrontare, durante la sua attività.

A questa ultima versione, viene applicato un miglioramento notevole, a quelle che sono le funzionalità del sito, che diventano decisamente meno complicate e adatte, a qualsiasi persona, anche ai meno esperti di questo settore. Questa permette anche, di poter andare a monitorare, le visite al sito e le vendite che si sono effettuate.

Una piattaforma che è presente ormai da diversi anni, come quella leader a livello mondiale e che sempre più persone, vanno a scegliere, perché in grado, di far emergere, tutte le migliori caratteristiche, dei vari siti di ecommerce, di qualsiasi prodotto si stia parlando.

Caratteristiche importanti

Le varie tecnologie utilizzate in relazione alla grafica, sono state accresciute notevolmente, così da rendere il tutto, decisamente più accattivante. I caricamenti delle pagine, sono stati decisamente migliorati, addirittura queste vanno a caricarsi, il doppio più velocemente, rispetto a tutte le altre versioni. Per poter amministrare il sito è stata creata un’apposita pagina, che è stata notevolmente semplificata, così da rendere più facile la sua gestione.

Sono stati aggiunti anche diversi temi, che possono essere adattati, alla tipologia di merce che viene venduta, così da poter invogliare ancora di più il consumatore, a fare degli acquisti all’interno del sito. All’interno di questa piattaforma, sono stati elaborati, vari pagamenti sicuri, con delle piattaforme che garantiscono la certezza delle transazioni.

Questa piattaforma è strutturata in modo tale, che i vari aggiornamenti non vadano ad inficiare, su quella che è la sua funzionalità e andandosi ad integrare progressivamente, senza intaccare il sito e senza apportare dei grossi rallentamenti.

Come tutte le piattaforme però, si possono sempre verificare, quelli che sono degli inconvenienti, che portano a dei malfunzionamenti, anche se casi di questo genere, in relazione a questo sito, sono veramente rari. Tutti questi siti ovviamente, hanno un costo, infatti questa piattaforma, si presenta con un prezzo un pochino più alto, rispetto a tutte le altre che trattano questo settore, dunque per riuscire ad avere massimo di quello che è la qualità, bisognerà spendere qualche euro in più.

Se quindi stiamo cercando, una piattaforma di professionale, quella presentata per creare e-commerce in Magento 2 è sicuramente una di quelle, che possiamo prendere seriamente in considerazione, visto che riesce a presentare, le migliori caratteristiche, che il mercato oggi riesce ad offrire è che via via, si sta sempre più potenziando, donando sempre più funzionalità ai siti di ecommerce, ai quali sempre più persone si sta rivolgendo, per poter effettuare i propri acquisti quotidiani.

I volantini, uno strumento efficace per raggiungere le persone

La comunicazione pubblicitaria è alla base di un buon risultato commerciale, oppure di un evento e anche nell’era di Internet e dei social, i volantini sono ancora uno degli strumenti più efficaci per raggiungere le persone. Si possono lasciare in giro, consegnare a mano e spedire, ed hanno il vantaggio, rispetto a mailing list e promozioni virtuali, di essere tangibili.

Chi si trova per le mani un volantino è naturalmente portato a leggerlo, e se il lavoro è fatto bene, il risultato è quasi garantito. Una buona stampa, con colori di qualità ed una impaginazione ben fatta sono il punto chiave, ma anche la qualità della carta è importante, perché la sensazione tattile stimola l’interesse.

Come scegliere la carta

Punto chiave del volantino è la carta su cui viene stampato, la sua grammatura, cioè quanto pesa al metro quadro, ed il suo spessore, che comunicano a chi lo tiene in mano l’importanza del messaggio. Una carta di un buono spessore sortisce un effetto decisamente migliore di una sottile e al limite della trasparenza, anche semplicemente perché è più difficile da accartocciare.

In base alla tiratura, però lo spessore è determinante per il costo, perché la materia prima incide parecchio. Si consideri che la comune carta per fotocopie si attesta intorno agli 80 gr/m2 ed in caso di volantini a colori può dare problemi di trasparenza anche molto gravi ed andrebbe evitata perché l’effetto non è dei migliori.

Una grammatura consigliata per i volantini va dai 100 gr/m2 fino ai 130 gr/m2 con ottime rese anche per stampe patinate a doppia facciata. Andare verso valori superiori ai 170 gr/m2 invece è sconsigliato per i volantini, perché si tratta di una grammatura adatta alle brochure.

Come orientarsi per la stampa

Per la stampa dei volantini l’importante è partire da una buona impaginazione, evitando di saturare lo spazio con troppe immagini concetti e scritte minuscole. Meglio invogliare chi si trova in mano il foglietto, proponendo un fronte con poche idee chiare e ben impaginate, che attirino l’attenzione ed eventualmente stampando sul retro alcuni dettagli, per esempio una lista.

La stampa digitale online dei volantini permette un notevole risparmio economico e di tempo, ma ha bisogno, per un buon risultato, che ci siano buone premesse. Quando si fa un volantino, è sempre bene fare una stampa di prova a colori prima di confermare l’ordine, per avere un’idea di massima della resa, considerando che per stampanti di uso domestico, i colori risulteranno sempre meno precisi e brillanti rispetto a quelli di un prodotto professionale come quello che sarà poi realizzato alla fine.

Il volantino deve suscitare interesse, non essere esaustivo. Meglio impiegare un po’ di spazio per una call to action semplice ed incisiva, come “chiamaci al numero” oppure “siamo aperti in questi orari, passa a trovarci”, che non impegni troppo, ma che si fissi bene nell’attenzione di chi legge.

Anche dal punto di vista della composizione, conviene che la parte esplicativa, quella con più testo, si trovi su una faccia del volantino con un fondo il più possibile semplice ed omogeneo, a colori neutri, con scritte nitide e ben marcate, oltre che sufficientemente distanziate le une dalle altre.

In arrivo nei ristoranti le bistecche eco sostenibili

I clienti di alcuni ristoranti esclusivi saranno presto in grado di assaggiare bistecche da laboratorio, grazie a una startup israeliana che cerca di attingere alle preoccupazioni dei consumatori in materia di salute, ambiente e benessere degli animali. Per cui anche i freelancer magento che si danno da fare a creare software adatti per siti dovranno considerare l’idea di interfacciarsi con clienti che produco non questa novità.

Mentre gli hamburger e il pollo coltivati ??in laboratorio sono già in fase di sviluppo in tutto il mondo, l’azienda israeliana Aleph Farms sostiene di essere la prima azienda ad aver sviluppato bistecche in un laboratorio ed è in trattative con alcuni ristoranti di fascia alta negli Stati Uniti, Europa e Asia per averlo sul mercato nel 2021.

Cosa offrirà l’azienda israeliana?

Prevede inizialmente di offrire bistecche minute sviluppate da un piccolo numero di cellule prelevate da una mucca, evitando la necessità di macellare l’animale nel processo o utilizzare antibiotici che possono essere dannosi per i mangiatori di carne.

Aleph Farms spera di portare il suo prodotto su un numero limitato di menu del ristorante dal 2021 in una fase di prova, con l’obiettivo di un lancio ufficiale nel 2023, prima nei ristoranti e poi nei negozi.

Il suo prossimo prodotto sarà una bistecca densa con “le proprietà che ci piacciono e che tutti conosciamo”, ha dichiarato Neta Lavon, vicepresidente per la ricerca e lo sviluppo.

Una porzione della sua bistecca, ovvero una sottile fetta di carne che cuoce molto velocemente, costa attualmente circa 50 dollari. Aleph Farms dice che spera di ridurne il valore entro il 2021.

Alla fine, punta alla produzione di massa, abbassando ulteriormente il prezzo e rendendo redditizie le sue bistecche in vendita nelle steakhouse più economiche.

Le dichiarazioni del CEO dell’azienda

Didier Toubia, co-fondatore e CEO di Aleph Farms, ha dichiarato che la società ambisce a diventare uno dei primi tre produttori mondiali di carne entro 20 anni, sfidando leader di mercato come Tyson Foods, che ha investito in un’altra start-up israeliana che sviluppa carne coltivata , Future Meat Technologies.

Toubia, tuttavia, non ha dato un obiettivo di entrate per il suo prodotto. Ha fondato l’azienda nel 2017 in partnership con Technion – l’incubatore The Kitchen di Strauss Group, l’Istituto israeliano di tecnologia e food maker. A maggio ha raccolto 12 milioni da investitori tra cui Cargill e ora ha raggiunto i 14 milioni.

La domanda di sostituti della carne tradizionali sta crescendo e gli analisti stimano che il mercato statunitense delle carni con base vegetale, ad esempio, potrebbe raggiungere 100 miliardi di dollari entro il 2035.

Il numero di start-up che producono carne sviluppata in laboratorio è passato da quattro alla fine del 2016 a più di due dozzine l’anno scorso, secondo il ricercatore di mercato del Good Food Institute.

La start-up olandese Mosa Meat prevede che il costo di produzione di un hamburger sarà di circa $ 10 una volta aumentata la produzione. Cosa ne penseranno i freelancer prestashop?

Gadget per adulti:Scopri il toys Rabbit

Il toys per adulti Rabbit dà la possibilità di farti provare dei momenti decisamente piccanti e intensi.

La parola Rabbit significa coniglio , questo nome nasce dalla forma che è stata utilizzata per realizzare questo strumento di piacere e non solo, l’altra motivazione per cui l’oggetto si chiama così è in onore di Jessica Rabbit.

Questo attrezzo ha come obiettivo quello di riuscire ad arrivare al famoso punto G per riuscire a far godere la donna in mille modi.

La sua dimensione è stata ideata e realizzata in modo tale da garantire un risultato eccellente.

Molte sono le donne che scelgono il vibratore Rabbit, in quanto risulta essere in vetta alla classifica per i vibratori più venduti.

Materiali di alta qualità

La sua qualità risulta essere decisamente fantastica, anche i materiali di cui è composto riescono a dare molta soddisfazione a chi ha scelto o decide di scegliere questo prodotto.

La gomma (atossica) è il materiale che è stato usato per produrre questo vibratore e grazie alle sue orecchie da coniglietto si riesce a regalare al genere femminile una sensazione di appagamento per le proprie esigenze fisiologiche.

La sua funzione consiste nel penetrare la vagina e l’obiettivo consiste nel farlo appunto vibrare per stimolare il clitoride, l’oggetto in questione può essere controllato e regolato in base alla velocità che si desidera impostare.

In commercio sono presenti vari modelli come:

Rabbit Hedo che riscalda

Rabbit Hedo che riscalda e con testa che ruota

Rabbit Donix Dual Massage

Rabbit Zemilia Delia

Rabbit Svacom

I vari modelli in commercio

Rabbit roteante: Questo modello risulta essere alla portata di tutti dal punto di vista economico, i materiali che sono utilizzati per la loro realizzazione sono al quanto verificati e controllati, anche perché l’azienda che lavora alla produzione di questi prodotti è al 100% Italiana.

Rabbit roteante e riscaldante: Con una piccola spesa si può percepire una sensazione magica e rilassante, grazie alla sua doppia funzione in grado di ruotare e riscaldare si ha più soddisfazione per arrivare ad un ottimo stato di benessere.

Rabbit donix Dual massage: Questo oggetto ha bensì una doppia azione sia dal punto di vista del movimento rotatorio sia dal punto di vista della vibrazione.

Per caricarlo basta davvero poco, con il vibratore viene fornito un USB per poterlo caricare.

Rabbit Zemilia Delia: Il modello zemilia delia ha un ottima recensione da parte di chi usa e ha acquistato l’articolo.

102 sono i gradi che riesce a raggiungere e per quanto riguarda la vibrazione dispone di ben 11 livelli.

Rabbit svacom: Se la forma a punta non viene apprezzata cè sempre un’alternativa, svacom offre quindi delle forme rotonde e come materiale troviamo il silicone medico, decisamente sicuro e di qualità.

La sua capacità di curvarsi è perlopiù stupefacente in quanto il punto G gli risulta davvero facile da individuare.

Se si ha l’intenzione di acquistare i vibratori Rabbit basta andare in qualsiasi saxy shop o visitare i vari ecommerce( come amazon) presenti nel web.