Archivio della categoria: Accordi e partnership

Trading opzioni binarie: chi sono i trader e perché conviene

Trading opzioni binarie, scopriamo qualcosa in più sull’universo delle opzioni binarie

Il trading opzioni binarie sta riscuotendo un successo notevole nel nostro Paese ed è un’attività legale e pertanto non collegata ad attività illegali, come ad esempio il gioco d’azzardo. Le opzioni binarie, dunque, sono uno strumento finanziario che consente di eseguire il trading su un mercato, effettuando delle previsioni, prevedendo l’andamento del prezzo di un determinato bene su un tipo di mercato prescelto. Se la previsione risulterà giusta, il trader potrà incassare fino all’85 % del capitale investito inizialmente. Tuttavia non è un’attività semplice e non certamente alla portata di tutti.

Chi sono i trader e perché ci si avvicina a tale realtà

Fare trading opzioni binarie potrebbe sembrare, in apparenza, molto  semplice, ma non è così, dal momento che i guadagni richiedono volontà, impegno e pazienza , in quanto  solo perseverando sarà possibile ottenere il successo sperato. Il trader, dunque, è un investitore, che ama l’arte del rischio e possiede la giusta predisposizione a fare delle previsioni che procureranno forse anche delle perdite in denaro, ma che pina piano potrebbero prospettargli lauti guadagni.  Non occorre essere esperti in finanza e provare è semplicissimo: i broker opzioni binarie, offrono la possibilità di aprire un conto demo, ovvero un conto virtuale, su cui versare una somma in denaro e iniziare a fare trading opzioni binarie attraverso attività di previsioni simulate. Affidatevi ai migliori broker opzioni binarie: il tempo impiegato nel fare pratica sarà davvero importantissimo. Se possedete fiuto per gli affari, se siete amanti del rischio, se siete degli investitori, forse è arrivato il momento di fare trading opzioni binarie, non credete?

Come guadagnano i broker?

I broker più accreditati guadagnano sul volume d’affari e non sulle perdite dei trader, per questo è nel loro interesse spingere i trader a fare previsioni e a tradare, perché a prescindere dalla perdita o dall’esito positivo, essi hanno un guadagno su ogni transazione e per questo cercano di offrire agli utenti strumenti sempre più perfezionati e sofisticati per fidelizzare i trader. Per la scelta delle migliori piattaforme abilitate ad operare sul mercato delle opzioni esistono siti web che sono delle vere e proprie guide e che consentono di avvicinarsi a questo mondo anche ai principianti. Uno su tutti, Piattaformeopzioni.com che consiglia anche le strategie da utilizzare ed effettua una costante analisa aggiornata dei mercati.

Expo Luxe 2011: arriva il patrocinio del Ministero del Turismo

Dopo il patrocinio della World Organization for International Relations e di numerose altre istituzioni, arriva anche il patrocinio del Ministro del Turismo: un altro riconoscimento importante per la seconda edizione di Expo Luxe – Il Salone del Lusso di Roma.

Il Ministro Michela Vittoria Brambilla ha voluto così dimostrare il suo interesse per Expo Luxe, la manifestazione che si realizzerà dal 14 al 18 settembre 2011 a Roma presso Palazzo Ferrajoli a Piazza Colonna 355 con lo scopo di promuovere la cultura, l’arte, l’imprenditoria e il turismo «italian style» e favorire e valorizzare a livello nazionale e internazionale le condizioni di sviluppo economico e sociale attraverso la promozione del lusso quale moltiplicatore di benessere e di cultura.

«Quello del Ministro del Turismo è un riconoscimento prestigioso per Expo Luxe, un evento espositivo più che rappresentativo dell’Italia che vuole crescere a livello internazionale in ambito economico, turistico e culturale» commenta il presidente di Expo Luxe.

Grazie al prezioso contributo morale delle Istituzioni, Il Salone del Lusso di Roma è andato arricchendosi di nuove importanti collaborazioni con le amministrazioni comunali, provinciali e regionali, ma anche nazionali ed internazionali: un ulteriore riconoscimento del lavoro svolto in questi primi due anni del nuovo prestigioso salone del lusso organizzato da AJCOM e da World & Pleasure magazine  con la sponsorizzazione, per l’edizione 2011, della griffe “Gold Opulence” , nuovo brand de I Profumi del Lusso che sarà presente ad Expo Luxe con un nuovo ed esclusivo profumo d’élite a edizione limitata.

L’evento celebra il lusso quale motore dell’economia, interessando il grande pubblico e le istituzioni che sono sempre più sensibili a questo comparto, quello del lusso, che genera centinaia di migliaia di posti di lavoro e raggiunge milioni di consumatori. È così che, l’Onorevole Michela Vittoria Brambilla nella sua qualità di Ministro del Turismo, il dipartimento di riferimento per la valorizzazione e lo sviluppo competitivo del sistema turistico italiano, ha conferito il Patrocinio ad Expo Luxe 2011.

Il Ministro del Turismo, attivo sia in termini di promozione e sviluppo della competitività del sistema turistico nazionale che in termini di armonizzazione e monitoraggio delle iniziative di incentivazione in favore del settore turistico, ha dunque voluto esprimere un riconoscimento morale ad Expo Luxe, conferendo la propria adesione a un’iniziativa di importanza nazionale ed internazionale, con finalità di sviluppo economico, culturale, turistico e sociale.

L’inaugurazione di Expo Luxe avrà luogo mercoledì 14 settembre 2011 con una giornata dedicata alle autorità, alla stampa e a una selezionata top list. Il pomeriggio sarà inoltre dedicato, ma solo su invito, agli incontri per incentivare le opportunità di business e di relazione e la giornata si concluderà con un gala dinner.

Expo Luxe sarà poi aperto al pubblico con entrata libera e gratuita da giovedì 15 a sabato 17 settembre dalle ore 10 alle ore 21 e domenica 18 settembre dalle ore 10 alle ore 13. Anche durante i giorni di apertura al pubblico continueranno a svolgersi nelle aree riservate ulteriori incontri per massimizzare le opportunità di business e di relazione.

CON AMUSEMENT EXPO EUROPE L’INDUSTRIA DEL DIVERTIMENTO SI DA’ APPUNTAMENTO A GENOVA

Amusement Expo Europe – il grande evento fieristico internazionale per l’industria del divertimento nato dalla partnership tra Fiera di Genova e Messe Stuttgart – si terrà a Genova dal 28 al 30 ottobre prossimi. Il nuovo Salone è il risultato dell’unione tra le due principali fiere del settore: Technofolies in Italia e Interschau in Germania e si terrà ogni anno alternativamente nelle due sedi fieristiche .
L’obiettivo di Amusement Expo Europe è rispondere alle richieste dell’intera industria europea del divertimento in grado di soddisfare le esigenze dei gestori di attrazioni viaggianti sia dei gestori di parchi fissi. La manifestazione mette in primo piano i prodotti europei, protagonisti dei mercati internazionali, con una scelta espositiva di grande impatto visivo e emozionale: negli ampi spazi del nuovo padiglione B fronte mare disegnato da Jean Nouvel saranno esposti e in funzione i modelli più innovativi e divertenti che presentano uno straordinario mix di sofisticate tecnologie e di altissima qualità artigianale.


A sottolineare l’internazionalità dell’evento, l’ICE (Istituto nazionale per il Commercio Estero) nell’ambito dell’accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Associazione Enti Fieristici Italiani e il Comitato Fiere Industria, è impegnato a portare a Amusement Expo Europe una nutrita delegazione di operatori selezionati da una rosa di Paesi che va dal bacino del Mediterraneo (Marocco, Tunisia, Egitto, Turchia, Cipro, Grecia, Spagna, Portogallo), all’America centro-meridionale (Argentina, Brasile, Messico) e a parte dell’Asia con l’India e la Penisola Araba. L’evento conta inoltre sul supporto delle associazioni tedesca (DSB), italiana (ANESV) ed europea (ESU-UFE) dei gestori di spettacoli viaggianti, oltre che dell’AiCE – Consiglio europeo dell’ industria del divertimento, che include le associazioni di produttori d’Italia (ANCASVI), Spagna e Gran Bretagna.
Per il primo anno la manifestazione amplia il suo già nutrito social programme proponendo oltre alla visita di Genova e delle Riviere un’extension in crociera sul Mediterraneo che sta già riscuotendo un notevole successo.
Nel 2007, anno dell’ultima edizione italiana di Technofolies/Interschau, nei tre giorni di manifestazione è stata registrato la presenza di oltre 4.000 operatori, di cui il 30% proveniente dall’estero, per ammirare gli ultimi trend e le attrazioni di 70 espositori. L’ultima edizione di Interschau/Technofolies, svoltasi nel 2008 in Germania, è stata visitata da 3.500 operatori con il 20% di presenze estere.


Siglato l’accordo tra Veronafiere e Hanley Wood a Dallas

Photobucket

SAMOTER, ALLEANZA NEGLI STATI UNITI
PER LA FILIERA DEL CALCESTRUZZO

Sottoscritta ieri una partnership tra il salone internazionale triennale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia e World of Concrete, la rassegna di riferimento del comparto calcestruzzo del mercato nord-americano. Nuove opportunità d’affari per le aziende del building. Il direttore generale Giovanni Mantovani: «Una collaborazione strategica per il settore delle costruzioni e del calcestruzzo».

Dallas, 30 aprile 2009. Nuova partnership internazionale per Samoter, il Salone internazionale triennale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia. Ieri, a Dallas, è stato siglato l’accordo tra Veronafiere-Samoter e World of Concrete, la manifestazione di riferimento del mercato americano per il settore del calcestruzzo, organizzata da Hanley Wood, la principale casa editrice statunitense che si occupa di edilizia.

Grazie all’intesa, le imprese italiane e nord-americane potranno trovare nuove forme di collaborazione nei rispettivi continenti, promuovendo prodotti e conoscenze nel campo delle costruzioni.

Samoter e World of Concrete, inoltre, svilupperanno strategie di marketing congiunte, in modo da offrire alle aziende opportunità d’affari sia in Italia che in Europa e in America.

La partnership, che si aggiunge a quella sottoscritta lo scorso luglio tra Marmomacc, la Mostra internazionale di marmi, pietre, tecnologie e design, e StonExpo, rassegna leader negli Usa per il marmo, curata sempre da Hanley Wood, consolida il processo di internazionalizzazione di Samoter, che negli ultimi anni, attraverso il Samoter Tour, ha rivolto la propria attenzione ai Paesi dell’Est Europa (Romania, Polonia, Bulgaria) e alla Russia.

L’obiettivo di Veronafiere è di valorizzare anche il mondo del calcestruzzo, confermando la leadership raggiunta con la filiera di manifestazioni – Samoter, Marmomacc, Progetto Fuoco, Legno & Edilizia – che riguardano il mondo del building.

«Si tratta di un ulteriore sviluppo della partnership strategica tra Veronafiere e Hanley Wood Exhibitions», ha commentato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, «che rafforza il ruolo internazionale di Samoter e che assicura occasioni di business per il settore delle costruzioni e del calcestruzzo al di qua e al di là dell’Atlantico, confermando il ruolo della Fiera di Verona quale strumento promozionale di crescita per le aziende del comparto».

«Meno di un anno fa», ha osservato Flavio Piva, condirettore generale di Veronafiere, «abbiamo creato un co-brand, StonExpo/Marmomacc Americas, che intendeva consolidare il ruolo di manifestazione leader nel settore della pietra naturale e delle relative tecnologie e design per Marmomacc. L’accordo tra World of Concrete e Samoter potenzia l’azione espansiva di entrambi i brand negli USA e in Europa, alla luce anche delle notevoli opportunità offerte dal governo statunitense con il piano di rilancio dell’economia di quasi 800 milioni di dollari, il 20 per cento dei quali a favore dell’edilizia».

«Hanley Wood è lieta di poter contare su questo accordo di partnership con Veronafiere che supporterà la promozione di World of Concrete in Europa e di Samoter nel mercato nordamericano», ha aggiunto Galen Poss, presidente di Hanley Wood Exhibitions.

SAMOTER, il Salone internazionale triennale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia, in programma dal 2 al 6 marzo 2011 a Veronafiere, è patrocinato dal C.E.C.E. (Committee for European Construction Equipment). La nuova edizione si ripresenta con un leit motiv più che mai attuale: la sostenibilità. Obiettivo della manifestazione è di fornire un’occasione di conoscenza, formazione e di approfondimento sulla tema, analizzando tutti gli aspetti della sostenibilità: la sicurezza e l’attenzione al processo edilizio, il rapporto tra ambiente ed economia, le norme e le leggi sui cantieri, i prodotti e gli strumenti, l’etica e la progettazione.

Completamente rinnovati web e grafica, insieme agli strumenti promozionali redatti in ben 14 lingue per raggiungere efficacemente il più ampio numero di visitatori. Si ripresentano nell’edizione 2011 i SAMOTER SPECIAL: percorsi dedicati ai singoli settori merceologici di movimento terra, calcestruzzo, stradale, perforazione, frantumazione, sollevamento, veicoli e componenti.

WORLD OF CONCRETE è l’unico evento annuale e internazionale dedicato al calcestruzzo che si ripropone da 35 anni. La prossima edizione, a Las Vegas dal 2 al 5 febbraio 2010, propone un ricco calendario di incontri e seminari con focus sulle innovazioni di prodotto, le tecnologie e gli argomenti più attuali del settore (www.worldofconcrete.com). Organizzatore è Hanley Wood, la casa editrice americana più importante nel settore dell’edilizia che pubblica riviste di riferimento quali Big Builder, Concrete Construction, Public Works, Residential Concrete. La divisione Hanley Wood Exhibitions gestisce 18 manifestazioni, tra cui World of Concrete, inclusa tra le 20 fiere più importanti del Paese.