CON AMUSEMENT EXPO EUROPE L’INDUSTRIA DEL DIVERTIMENTO SI DA’ APPUNTAMENTO A GENOVA

Amusement Expo Europe – il grande evento fieristico internazionale per l’industria del divertimento nato dalla partnership tra Fiera di Genova e Messe Stuttgart – si terrà a Genova dal 28 al 30 ottobre prossimi. Il nuovo Salone è il risultato dell’unione tra le due principali fiere del settore: Technofolies in Italia e Interschau in Germania e si terrà ogni anno alternativamente nelle due sedi fieristiche .
L’obiettivo di Amusement Expo Europe è rispondere alle richieste dell’intera industria europea del divertimento in grado di soddisfare le esigenze dei gestori di attrazioni viaggianti sia dei gestori di parchi fissi. La manifestazione mette in primo piano i prodotti europei, protagonisti dei mercati internazionali, con una scelta espositiva di grande impatto visivo e emozionale: negli ampi spazi del nuovo padiglione B fronte mare disegnato da Jean Nouvel saranno esposti e in funzione i modelli più innovativi e divertenti che presentano uno straordinario mix di sofisticate tecnologie e di altissima qualità artigianale.


A sottolineare l’internazionalità dell’evento, l’ICE (Istituto nazionale per il Commercio Estero) nell’ambito dell’accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Associazione Enti Fieristici Italiani e il Comitato Fiere Industria, è impegnato a portare a Amusement Expo Europe una nutrita delegazione di operatori selezionati da una rosa di Paesi che va dal bacino del Mediterraneo (Marocco, Tunisia, Egitto, Turchia, Cipro, Grecia, Spagna, Portogallo), all’America centro-meridionale (Argentina, Brasile, Messico) e a parte dell’Asia con l’India e la Penisola Araba. L’evento conta inoltre sul supporto delle associazioni tedesca (DSB), italiana (ANESV) ed europea (ESU-UFE) dei gestori di spettacoli viaggianti, oltre che dell’AiCE – Consiglio europeo dell’ industria del divertimento, che include le associazioni di produttori d’Italia (ANCASVI), Spagna e Gran Bretagna.
Per il primo anno la manifestazione amplia il suo già nutrito social programme proponendo oltre alla visita di Genova e delle Riviere un’extension in crociera sul Mediterraneo che sta già riscuotendo un notevole successo.
Nel 2007, anno dell’ultima edizione italiana di Technofolies/Interschau, nei tre giorni di manifestazione è stata registrato la presenza di oltre 4.000 operatori, di cui il 30% proveniente dall’estero, per ammirare gli ultimi trend e le attrazioni di 70 espositori. L’ultima edizione di Interschau/Technofolies, svoltasi nel 2008 in Germania, è stata visitata da 3.500 operatori con il 20% di presenze estere.


Comments

comments