AD EXPOLEVANTE TORNA EXPOLIBRO

Letteratura, cinema, musica, internet: il mondo della cultura avrà un ruolo di primo piano ad Expolevante, la rassegna dedicata al tempo libero in programma alla Fiera del Levante dal 16 al 19 aprile (orario dalle 10 alle 22, ingresso gratuito) in una veste parzialmente rinnovata. Merito del gradito ritorno di Expolibro che, affidato al direttore artistico Carlo Gentile, proporrà una serie di iniziative originali e stimolanti in grado di attrarre il pubblico di ogni età e in particolare i giovani. Ad iniziare dalla “Notte dei libri viventi”, in programma la sera di domenica 19 aprile: il visitatore della manifestazione, previa iscrizione tramite mail da inviare a expolevante@fieradellevante.it, potrà leggere e sceneggiare davanti a tutti una parte di un libro che lo abbia particolarmente colpito. Una drammatizzazione in un orario insolito che trasformerà, dunque, il pubblico in “attore protagonista”. Lo stesso capiterà in occasione di atelier di scrittura riservati ai ragazzi delle scuole superiori che potranno confrontarsi con autori di libri. Ogni giorno, inoltre, sarà presentato un volume dedicato al mare nell’ambito di un progetto realizzato con l’Associazione “Un Mare d’inchiostro”. Non mancheranno incontri che faranno il punto sullo stato della distribuzione libraria (hanno già aderito con entusiasmo molte case editrici pugliesi), cosi come è prevista grande partecipazione anche per East Side, una mostra-mercato su pubblicazioni riguardanti i Balcani e l’Europa dell’Est.

E, per conoscere ulteriormente la cinematografia di quest’area geografica, “Gli incontri di Ulisse” permetterà la visione di otto cortometraggi e altrettanti lungometraggi provenienti dalle cineteche di Albania, Bulgaria, Croazia e Macedonia: prime assolute destinate al pubblico con proiezioni e dibattiti con registi e addetti ai lavori fissati alle 10 e alle 18. Dall’Albania giungeranno quattro importanti ensamble musicali che presenteranno dei progetti orginali per Expolevante 2009.

Il prestigioso calendario degli appuntamenti sarà arricchito da quattro giornate “Dentro la Rete”: un’occasione unica per confrontarsi sulla realtà dei blog, sui giornali on line, su Facebook, sui musei virtuali, sul turismo via web, sul volontariato, sull’astronomia. Non mancherà il conttronto anche con la politica e la Rete attraverso un faccia a faccia con i candidati sindaci e altri esponenti istituzionali per interrogarsi su quanto conta oggi il parere degli elettori su internet.


Comments

comments