MONDOMUSICA – LA MANIFESTAZIONE SI AMPLIA E SI RINNOVA

Cremona, 16 febbraio 2009 – La ventiduesima edizione di Mondomusica, il punto di riferimento internazionale per gli strumenti musicali artigianali, in programma a Cremona dal 2 al 4 ottobre 2009, si prepara a sorprendere ancora: nuove sezioni espositive, un ampliamento della gamma di strumenti musicali e la concomitanza con il XII Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco, il più prestigioso premio a livello mondiale per i costruttori di violini, viole, violoncelli e contrabbassi.

Mondomusica, consolidata la sua posizione di leadership internazionale per gli strumenti musicali d’alto artigianato, che ogni anno richiamano a Cremona migliaia di musicisti professionisti in cerca dello “strumento perfetto”, continuerà a battere anche la strada intrapresa nelle ultime edizioni, con l’obiettivo di ampliare l’offerta per il pubblico composto dai musicisti non professionisti e dalle scuole. La grande novità dell’edizione 2009 sarà la sezione Meister, uno spazio espositivo in cui si potranno trovare solo i più grandi costruttori di strumenti a livello mondiale: una sezione prestigiosa e con espositori attentamente selezionati pensata per mettere in evidenza tutta la qualità artigianale che ha reso Mondomusica l’appuntamento fieristico più importante dell’anno per il settore.

E quest’anno il pubblico dei musicisti e dei costruttori di strumenti sarà ancora maggiore grazie alla concomitanza di Mondomusica con il Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco organizzato dalla Fondazione Antonio Stradivari; un premio che nell’ultima edizione ha visto in concorso 530 strumenti provenienti da tutto il mondo, e che quest’anno vedrà la partecipazione di una giuria d’eccezione presieduta da Paolo Salvelli e composta da grandissimi musicisti di fama internazionale come Giovanni Gnocchi, Bin Huang (Cina), Natalia Lomeiko (Russia), Vladimir Mendelssohn (Romania), Nabil Shehata (Kuwait) e da maestri liutai del calibro di Frédéric Becker (Francia), Christopher Germain (USA), David Rattray (UK), Giorgio Scolari e Jan Baptista Spidlen (Rep. Ceca).


Comments

comments