RIMINI FIERA VERSO L’ACCESSIBILITA’ NEI SERVIZI WEB

E’ da oggi on line la versione accessibile di www.riminifiera.it, il sito corporate di Rimini Fiera. La Spa riminese è la prima realtà espositiva italiana a dotarsi di uno strumento socialmente tanto importante.

 

“Un sito – spiega il responsabile dei servizi informativi di Rimini Fiera, Gilberto Biagini – si definisce accessibile quando permette a qualunque utente, anche a coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive, configurazioni particolari, ossia di accedere alle pagine, consultarle e usufruire dei servizi e delle informazioni che offrono, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione, dalle impostazioni del browser e dalla velocità di connessione di cui si dispone”.

In questa ottica, il sito web fruibile di Rimini Fiera ha intrapreso il percorso di accessibilità conformemente agli standard fissati dalle Linee Guida del Consorzio del W3C, puntando al primo livello (WAI-A).

Il percorso verso la certificazione ha imposto alcune regole nella redazione del codice. Ad esempio non sono utilizzate tabelle a scopo di impaginazione, il contenuto delle pagine è nettamente diviso dall’aspetto grafico, sono predisposti comandi speciali a tastiera per la fruizione delle pagine anche in assenza del mouse.

I vantaggi derivanti da queste scelte tecniche sono numerosi: la compatibilità con tutti i tipi di browser, compresi quelli vocali; la visualizzazione personalizzata del carattere (ingrandito o ridotto) secondo le proprie necessità; la possibilità di leggere le pagine in maniera lineare.

 

“Più nel dettaglio – specifica Stefano Castellani, coordinatore dei progetti web di Rimini Fiera – il nostro sito istituzionale ospita un link in homepage che consente di entrare in un sito parallelo, quello fruibile, che contiene la stessa quantità di contenuti, ma rivisitati e “reimpaginati” per poter garantire la massima funzionalità. Sono state inoltre seguite alcune regole di usabilità per consentire la migliore fruizione dei contenuti. In particolare, sul sito fruibile di Rimini Fiera sono presenti menu contestualizzati e percorsi di navigazione che permettono di muoversi agilmente. Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali riconoscibili perché sottolineati. Per ogni oggetto non di testo è stata fornita un’alternativa testuale. Non sono stati utilizzati frame e sono state evitati oggetti o scritte lampeggianti che possono provocare disturbi alla concentrazione o alle tecnologie assistive.

Infine, per verificare la leggibilità delle pagine, il sito è stato testato attraverso simulatori di percezione cromatica, così che le combinazioni colore-testo e colore-sfondo di ogni elemento della pagina presentino un sufficiente contrasto.

“Si tratta – conclude Castellani – solo del primo passo, ma riteniamo di aver iniziato un cammino significativo con l’obiettivo di portare in breve alla fornitura di servizi web avanzati e disponibili per tutti i nostri ospiti.”

 

Il sito è raggiungibile dalla homepage di Rimini Fiera oppure direttamente dal link http://wai.riminifiera.it


Comments

comments